Aprire un eCommerce: Consigli utili per non fallire

come rendere un ecommerce redditizio
Cosa rende un eCommerce redditizio?
settembre 7, 2016

Aprire un eCommerce: Consigli utili per non fallire

Aprire un ecommerce

Come aumentare i profitti del proprio ecommerce del 10%, 100%, 1000%? Ecco alcune risposte ai tuoi dubbi su come avere successo con un ecommerce.

Lo so, caro imprenditore: il tuo tempo è prezioso. Per cui non ti tratterrò qui a lungo e in questo articolo ti darò subito le informazioni di cui hai bisogno.

Il più grande timore di chi si approccia per la prima volta al mondo dell’ecommerce è quello di fallire, investendo parte del proprio capitale in un progetto che può rivelarsi un buco nell’acqua. Ma se è vero che non tutti gli ecommerce hanno successo, è anche vero che si può prevenire il fallimento adottando una strategia vincente.

Quali sono le strategie di mercato più efficaci per un ecommerce?

Innanzitutto, è importante sapere cosa si sta vendendo: il tuo prodotto deve essere innovativo, deve avere un’identità propria e presentarsi come qualcosa di cui il tuo cliente non sapeva di aver bisogno. Non ha senso vendere sul web prodotti che già mille altri brand commercializzano, finiresti per essere divorato dagli altri. Per prima cosa analizza bene i tuoi competitor: in quanti sono in grado di fornire la stessa qualità del tuo prodotto/servizio? Riesci a ritagliarti uno spazio esclusivo fra loro, in cui vendere i tuoi prodotti di punta?

Il secondo punto fondamentale è sapere a chi ti stai rivolgendo: qual è il tuo target? Le scelte commerciali sono pensate in funzione del cliente finale, oppure sono frutto di una scarsa pianificazione? Ricorda: il target è una persona, non una categoria di persone. Oggi è importante restringere sempre di più il campo, arrivando alle singole persone e non più a delle tipologie, degli stereotipi, perché molto probabilmente il tuo cliente finale non si riconoscerà in esse. Devi confrontarti molto col tuo target, capire che tipo di persona è, personalizzare il più possibile la tua comunicazione per far sì che si senta persuaso ad acquistare i tuoi prodotti.

Il terzo punto su cui soffermarsi è il prezzo. La competitività su internet è elevatissima: prodotti che in negozio si trovano a costi elevati sono invece protagonisti di offerte molto vantaggiose negli shop online, quindi considera di ridimensionare i prezzi dei tuoi prodotti o di escogitare delle offerte specifiche per chi li acquista dal tuo ecommerce. Non scendere mai troppo al di sotto dei tuoi competitor, altrimenti l’utente finale avrà la sensazione che vendi un prodotto scadente o che sia una truffa. Inoltre, tieniti sempre aggiornato con le offerte commerciali stagionali.

Ultimo punto, forse il più importante di tutti, è la promozione del tuo ecommerce tramite Social Network e Google e Marketplace quali Amazon, eBay ecc..  Cura quotidianamente i contenuti delle tue pagine social, instaura un rapporto diretto con i tuoi clienti, mantieni sempre attivo il canale di comunicazione. Vedrai che in breve tempo riuscirai a fidelizzare il tuo target. In conclusione, creare un ecommerce per la propria attività è un ottimo investimento, ma bisogna essere preparati a gestirlo al meglio: è quindi importante rivolgersi a specialisti e professionisti del settore, in grado di fornire le giuste direttive per rendere un ecommerce più fruttuoso possibile

Sono un Consulente eCommerce e con il mio team sviluppiamo piattaforme soluzioni professionali in Magento.
Il mio lavoro consiste nello start-up e nella gestione di progetti eCommerce su scala nazionale ed internazionale.
Hai un prodotto o un servizio e vuoi venderlo online? bene contattami al numero verde 800 300 713 oppure via mail all’indirizzo me@stefanoquitadamo.com per una consulenza gratuita atta a stabilire il miglior percorso per iniziare il tuo business online.